L'avvento di Internet ha aperto nuove opportunità alle Pubbliche Amministrazioni (PA) che possono oggi - grazie a una serie sempre più ampia di applicazioni di rete specializzate - migliorare la loro efficienza e fornire ai cittadini servizi più adeguati. Tale processo di innovazione e riorganizzazione della PA è al centro di un piano d'azione europeo di e-Government, il cui ultimo aggiornamento copre gli anni dal 2016 al 2020 e sottolinea l'importanza dell'affidabilità e della sicurezza come valori guida fondamentali. Infatti, queste applicazioni specializzate, rappresentano un potenziale canale di accesso ai dati personali, ed espongono anche il settore pubblico a nuovi rischi.

Pertanto, le minacce informatiche rappresentano oggi il ​​rischio più significativo e crescente per le PA. Tuttavia, problemi tecnologici, organizzativi e strutturali ostacolano la capacità, in particolare per le PA locali (PAL), di migliorare il loro livello di sicurezza informatica. I vincoli di bilancio e l'evoluzione delle normative legali, etiche e sociali e della privacy rendono la situazione ancora più complessa.

VISIONE

Grazie a COMPACT le Pubbliche Amministrazioni Locali (PAL) eserciteranno un ruolo da protagonista nel mettere in atto il loro processo di crescita verso una maggiore cyber-resilience e avranno a disposizione strumenti adatti che permetteranno loro di rimuovere in maniera efficiente ed efficace i colli di bottiglia nella sicurezza.

OBIETTIVI

Per raggiungere la sua mission, COMPACT si propone i seguenti obiettivi:

  1. Rendere il personale della Pubblica Amministrazione (PA) più consapevole sul tema delle minacce di cybersecurity;
  2. Migliorare la capacità del personale della PA nel gestire problematiche di cybersecurity sia dal punto di vista tecnico che comportamentale, sfruttando tecniche di formazione innovative, tipicamente ben accolte dalla forza lavoro e in particolare da quella fascia  non esperta di tecnologie digitali;
  3. Fornire strumenti di protezione contro un set base di minacce di cybersecurity, ovvero quelle con un impatto maggiore sulla PA;
  4. Creazione di un Information Hub volto a favorire lo scambio di linee guida e best practices in tema di cybersecurity, e a condividere informazioni circa gli Indicatori di compromissione (IoC) in maniera affidabile e tempestiva;
  5. Fare rete, creando un link tra l'Information Hub di COMPACT e le principali iniziative a livello UE migliorando la capacità di reazione agli attacchi di cybersecurity a un livello sempre più ampio.

* Campo obbligatorio

Iscriviti alla newsletter

Campo obbligatorio, si prega di specificare il tuo indirizzo email
Campo obbligatorio, si prega di specificare il tuo indirizzo email


Annulla iscrizione alla newsletter

Please enter your email address in order to unsubscribe.

Campo obbligatorio, si prega di specificare il tuo indirizzo email